• Lodovici Assicurazioni

Curiosità RCA


In questo breve post vogliamo proporvi un quesito che potrebbe capitare ad ognuno di noi..

Facendo retromarcia con la mia auto, ho urtato contro lo sportello dell'auto di mio figlio. Non siamo conviventi e apparteniamo a due nuclei familiari diversi. La mia assicurazione deve pagare il danno?

No. Secondo il Codice delle assicurazioni (articolo 129, lettera b) non sono considerati terzi e non hanno diritto ai benefici derivanti dai contratti di assicurazione stipulati a norma della presente legge, limitatamente ai danni alle cose", tra gli altri, "il coniuge non legalmente separato, gli ascendenti e i discendenti legittimi, naturali o adottivi" del conducente e del proprietario del veicolo responsabile del sinistro, "nonché gli affiliati e gli altri parenti e affini fino al terzo grado dei sopra indicati soggetti, quando convivano con questi o siano a loro carico in quanto l'assicurato provvede abitualmente al loro mantenimento". Dal testo letterale della norma è evidente che l'esclusione della qualifica di terzo tra ascendente e discendente è prevista dalla legge e che a questo fine è irrilevante la mancanza di convivenza tra questi soggetti.

Tratto da http://www.movimentoconsumatori.it/p/328/ania-domande-e-risposte-surc-auto.html

#incidente #rca

0 visualizzazioni

Roberto Lodovici - Partita IVA 01000580165

Iscrizione RUI: A000002143 del 01/02/2007

L'intermediario è soggetto al controllo dell'IVASS.