• Lodovici Assicurazioni

Omicidio stradale: in che modo possono diminuire le sanzioni?

Dal punto di vista giuridico ci sono diverse concause che possono portare i giudici ad applicare sanzioni simili a quelle previste prima del 2016

La legge 41 del 2016 inerente l’omicidio stradale e lesioni stradali gravi e gravissime, è caratterizzata da condanne detentive molto severe; allo stesso tempo però ha previsto (al comma 7 dei nuovi articoli 589-bis e 590-bis del Codice penale) che le pene possano essere diminuite fino alla metà se il fatto non è esclusiva conseguenza dell’azione o dell’omissione del colpevole.

Considerando che la maggior parte degli incidenti sono causati da disattenzioni spesso banali, invece di una pena detentiva col divieto di guidare per 30 anni, può essere inflitta una sanzione più leggera senza revoca della patente.

Bisogna tenere in considerazione che l’attenuante non può essere bilanciata con le aggravanti previste (abuso di alcol e/o droghe, condotta di guida pericolosa, fuga del conducente). L’unica eccezione a questa regola avviene quando il giudice riconosce l’attenuante della minima partecipazione: ciò significa che il ruolo dell’accusato ha avuto un’efficacia quasi insignificante nel causare l’evento. In pratica significa che un omicidio stradale aggravato da abuso di alcol o droghe (per cui è prevista una pena minima di 8 anni), può essere punita solo con una detenzione inferiore a un anno (nel caso di rito alternativo premiale come il giudizio abbreviato o patteggiamento). Si pensi a un incidente in cui la responsabilità è quasi esclusiva responsabilità della vittima perché ad esempio procedeva contromano, mentre lo stato di ebbrezza del colpevole era di poco superiore al limite consentito. (Fonte: Sole 24 Ore)

Non rinunciare a difendere i tuoi diritti e quelli dei tuoi familiari durante i vostri spostamenti. La legge sull'omicidio stradale e lesioni personali è severa, affidati ad ARAG Tutela Legale Circolazione e dimentica tutte le preoccupazioni. Arag Tutela legale Circolazione è utile:




Per la difesa penale per delitti colposi o contravvenzioni connessi ad un incidente - compreso l'omicidio stradale. Ad esempio quando tu o un tuo familiare provocate un incidente e il conducente dell'altra auto viene ricoverato in ospedale


Per chiedere il risarcimento danni a cose o persone Quando tu o un tuo familiare vi spostate in auto, in moto, in bicicletta, con i mezzi pubblici o a piedi; ad esempio se venite investiti mentre attraversate la strada sulle strisce pedonali


Per contestare i fornitori di servizi per il tuo veicolo (anche RC del mezzo) Ad esempio quando: - il benzinaio sbaglia tipo di carburante provocando danni alla tua auto - l'autolavaggio ti restituisce l'automobile con vistose rigature sulla carrozzeria

Per fare ricorso contro sanzioni amministrative Puoi fare ricorso contro le sanzioni amministrative; anche in assenza di incidente stradale, purché il ricorso venga accolto, anche parzialmente.





5 visualizzazioni

Roberto Lodovici - Partita IVA 01000580165

Iscrizione RUI: A000002143 del 01/02/2007

L'intermediario è soggetto al controllo dell'IVASS.